Cosa bere durante la corsa

drinking-water-filter-singapore-1235578_640

La corsa comporta un dispendio energetico e una maggiore produzione di sudore: un liquido prodotto da alcune ghiandole presenti sotto la pelle. Questo tipo di ghiandole è presente sulla fronte, sotto i capelli, sotto le ascelle, mani e piedi. E’ un liquido salato, a volte acido e contiene sali come sodio, potassio, magnesio.

La perdita di liquidi e sali da parte del nostro corpo è una condizione naturale che si verifica a seguito di una forte variazione della temperatura corporea e a seguito di uno sforzo fisico di una certa entità. Ovviamente questa perdita di liquidi e sali minerali va compesanta nel più breve tempo possibile, per evitare problemi di salute.

E’ consigliato quindi sia prima, durante e dopo l’attività fisica, l’assunzione di acqua e sali minerali. In alcuni casi è necessario compensare anche l’energia (zuccheri) persa durante lo sforzo fisico prolungato.
Per chi si sta avvicinando all’attività della corsa è necessario ricordare che la compensazione dei liquidi e dei sali minerali fa parte dell’allenamento ed è fondamentale. L’abitudine di “bere”, o meglio di bere le sostanze giuste, è una di quelle regole di base per la corsa così come vestirsi nel modo giusto, correre correttamente e limitare l’intesità dello sforzo in base alle proprie capacità.

Prima di partire è necessario bere, specialmente nel caso in cui il nostro corpo abbia necessità. Partire con la corsa con un livello idrico insufficiente significa sottoporre il nostro corpo ad uno sforzo oltretutto inutile e pericoloso. Ovviamente non bisogna esagerare sulla quantità di liquidi ingeriti per evitare di avere problemi a livello gastrico durante la corsa.

Se il nostro esercizio dura più di 30 minuti è necessario compensare la perdita di liquidi anche durante l’esercizio fisico. Esistono borracce da 500 ml che possono essere trasportare facilmente con una mano o con un piccolo marsupio dove teniamo le chiavi dell’auto o altri oggetti personali.

Il momento fondamentale per integrare liquidi e sali minerali persi è a fine corsa. Esistono prodotti generici per compensare la perdita di sali. Questi prodotti vengono discoliti in acqua, possibilmente a temperatura ambiente. Bisogna bere a piccoli sorsi e fino a quando non si ritiene di aver compensato adeguatamente la quantità di liquidi persa.

Ricorda che il nostro corpo dopo la corsa è tendenzialmente più caldo del normale e bere acqua fredda potrebbe creare gravi problemi.

runner-888016_640

Post Author: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *